top of page

 Questo è Kariem

Pachypodium lamerei (prodotta nel cantone di Vaud)

(Palma del Madagascar)

Vaso-Ø: 20cm

Altezza: ca. 50 cm

Keep

going.

Keep 

growing.

Vai a prenderlo.

Kariem .png

Istruzioni per la cura

  • Adatta ai principianti. 

  • Si adatta bene all'aria secca e calda del riscaldamento. 

  • Deve essere tenuta leggermente umida in estate e piuttosto asciutta in inverno. 

  • ATTENZIONE: appartiene alla famiglia delle apocinacee! Evitare il contatto con la pelle. 

  • Proteggere dai bambini e dagli animali domestici.  

  • IMPORTANTE: non allarmatevi se la pianta perde alcune foglie in inverno. È normale. Le foglie ricresceranno. 

Estate:

2 cl alla

settimana

Picto_Wasser2_weiss_KariemSommer_ohneText.png

Inverno:

5 cl ogni

2 Monate

Picto_Wasser1_weiss_KariemWinter_ohneText.png

molta luce

Picto_Licht3_weiss_ohneText.png

Simbolismo, colori e forme

Come molti di noi, la palma del Madagascar ha diversi nomi. Botanicamente si chiama Pachypodium lamerei, ma per il suo tronco tozzo viene spesso chiamata anche Piede grosso o Albero bottiglia. E ha un altro nome. Poiché ha l'aspetto di una palma ma è una succulenta spinosa, viene anche chiamata Cactus palmato.

Grazie al loro aspetto espressivo, le palme del Madagascar stanno diventando sempre più popolari come piante da vaso. Sono robuste, resistenti e richiedono poche cure. Inoltre, sono attraenti. Le loro sagome ricordano le palme, anche se non lo sono. Dopo circa dieci anni, le palme del Madagascar raggiungono un'altezza di un metro nella stanza, con il tempo possono diventare di più. Spesso bisogna aspettare molti anni perché questa pianta fiorisca. Ma poi, con un po' di fortuna, sarete ricompensati da fiori piacevolmente profumati e meravigliosamente bianchi. Questa «palma» è un vero e proprio cattura-sguardi sotto ogni punto di vista.

Origine

La palma del Madagascar sembrerà una palma, ma è una succulenta. Come tale, è in grado di immagazzinare dell'acqua. Nel suo caso, ciò avviene nel tronco tozzo. Questo le permette di sopravvivere anche a lunghi periodi di siccità. Quando nel suo paese d'origine le piogge sono scarse o assenti, la palma del Madagascar perde le foglie. Per proteggersi dalla predazione animale, il tronco è ricoperto di lunghe spine. Come suggerisce il nome, questa pianta si trova principalmente in Madagascar. Lì cresce fino a diventare un albero alto fino a otto metri. La palma del Madagascar è molto adattabile e può affrontare diversi habitat.

 

Che si tratti di foresta spinosa o di savana, di foresta secca o di montagne insulari, la palma del Madagascar affronta le cose come vengono. Una grande capacità.

A proposito: le «nostre» palme del Madagascar sono prodotte nel bellissimo villaggio di Yvorne nel cantone di Vaud e sono quindi «made in Switzerland». 

Ordina ora online

bottom of page